che sorge dall’abisso profondo, buio, più profondo di un pozzo, profondo come una miniera profonda

Sorrise come soltanto i veri timidi sanno sorridere. Non era la risata facile dell’ottimista né il rapido sorriso tagliente dei testardi ostinati e dei malvagi. Non aveva niente a che fare col sorriso equilibrato, usato di proposito, del cortigiano o del politicante. Era il sorriso strano, inconsueto, che sorge dall’abisso profondo, buio, più profondo di un pozzo, profondo come una miniera profonda, che è dentro di loro.



2 Commenti a “che sorge dall’abisso profondo, buio, più profondo di un pozzo, profondo come una miniera profonda”

  1. Vivendolestelle scrive:

    Mi piace questo sorriso! 🙂

  2. eilidh scrive:

    Anche a me piace questo modo di sorridere, perchè viene da dentro,affiora con fatica
    ma è carico di sentimento…
    Ciao!

Scrivi un commento



» Torna al Blog «




English Translation