Come è fatto un mozzo di una ruota di bicicletta?

Questo è un mozzo anteriore di una mountain bike:

Da sinistra a destra:
1) controdado sx (17)
2) cono sx (14)
3) cuscinetto sx
4) cuscinetto dx
5) cono dx (14)
6) controdado dx (17)

Quando c’è la ruota montata, le uniche parti visibili sono 1 e 6, e le parti esterne di 2 e 5.

Come si smonta? Molto semplice. Con una chiave da 14 si tiene fermo 2 e con una chiave da 17 si svita 1. Dopodiché con una chiave da 14 si tiene fermo 5 e con un’altra chiave da 14 si svita 2. In questo modo, 5 e 6 rimangono in sede, e in seguito sarà più facile rimontare il tutto. Sarà necessario rimuoverli solo per sostituirli (se sono rovinati, come il cono in foto).

Come si rimonta? Come sopra, al contrario. Dopo aver ingrassato tutto con del grasso bianco al litio. E’ importante capire quanto stringere 2: se lo si stringe troppo, la ruota sarà compressa e non girerà bene; se lo si stringe poco, ci sarà gioco (la ruota farà destra-sinistra). Bisognerà quindi stringere finché non smette di esserci gioco, e fermarsi lì. 1 potrà essere stretto un po’ di più.

In linea di massima, andrebbero usate chiavi apposite, come queste.



Scrivi un commento



» Torna al Blog «




English Translation