Il gioco d’azzardo non fa per me

Ma neanche le scommesse online, e neanche tifare una squadra (di calcio, di baseball, di freccette).

Le ho provate tutte: scommettere sulla più forte, scommettere sulla più quotata, scommettere con l’istinto, scommettere con intelligenza, scommettere a caso, ma niente. Arrivava sempre il goal al 125° di qualche ******* ***** di ***** greca o turca. Ho anche provato con la roulette, e ho scoperto (o meglio, lo sapevo già, ma l’ho sperimentato) che è impossibile perdere giocando al raddoppio, ma che è troppo lento vincere. Disponendo di 50 euro si devono fare puntate da 10 centesimi. Ho anche provato col blackjack online, poker online, freccette online. Niente, tutto troppo lento. Ho altro da fare: guardare il soffitto (online?).

Alla fine poi ho capito. Non è la mia incapacità, non sono le probabilità.

E’ proprio che porto jella.

A CASA RUSSI



4 Commenti a “Il gioco d’azzardo non fa per me”

  1. davide scrive:

    Hai provato con la briscola?

  2. Patrizio scrive:

    Ho smesso di giocare a briscola nel ’58

  3. davide scrive:

    Una carriera stroncata sul nascere allora = )

  4. Vera scrive:

    Vabbe, cacchio, ma almeno dicono che tu sia fortunato in amore!

Scrivi un commento



» Torna al Blog «




English Translation