Archivio della Categoria 'Ristoranti'

Paingros

venerdì 29 ottobre 2010

fu: Venerdì pomeriggio, ore 16:30. Stanza V3.1 16 pochi minuti fa si è conclusa la riunione per l’organizzazione della prossima uscita: all’incontro hanno partecipato tutti i presenti dell’IRAD e dintorni. La stanza è risultata abbastanza capiente da contenere tutti i partecipanti, sono state tuttavia prese alcune sedie da altri locali per permettere agli astanti di […][...] → Continua a leggere

Pizzeria La ‘Nduja

venerdì 18 giugno 2010

Un ristorante/pizzeria che apparentemente dovrebbe avere come specialità la ‘nduja… e infatti. Visualizzazione ingrandita della mappa Ma non si ferma lì: assolutamente ottimi i fritti misti e le bruschette. Di pizze con la ‘nduja ce ne sono due: “‘Nduja” e “Calabria”, quest’ultima un po’ più pesantuccia ma buona. L’ideale è dividere la pizza con qualcun […][...] → Continua a leggere

Wok we

mercoledì 28 aprile 2010

I difetti della cucina giapponese in genere sono: il pesce fa schifo (perché si; il pesce fa schifo); costa tanto; esci che hai ancora fame (da un ristorante invece bisogna poter uscire che stai lì lì per avere dei conati di vomito trattenuti solo dalla sensazione di infarto imminente); non si capisce niente di quello […][...] → Continua a leggere

Da Bruno ai Quattro Venti

giovedì 22 aprile 2010

Ristorante romano / pizzeria, visto solo nella veste “pizzeria”. Visualizzazione ingrandita della mappa Buoni gli antipasti misti. Le pizze sono sottili e buone; se non si esagera con gli antipasti se ne possono tranquillamente prendere due. Il “tranquillamente” è ovviamente relativo al mio stomaco. Il servizio è diciamo… divertente. Chiedi una cosa e te ne […][...] → Continua a leggere

Pizzami

sabato 17 aprile 2010

Vedi Pizzamia. Più carino dentro; pizze a forma di rettangolo smussato invece che tonde; maggiore scelta (circa 10 pizze) e qualità migliore; arrosticini (4 peruno) invece delle bruschette. Per il resto: prezzo: 10 euro fisso (purché si finisca tutto – che vincolo superfluo!); niente posate; bibite gratuite (Pepsi, acqua naturale/frizzante, birra). Consigli tecnici: Ordinare subito […][...] → Continua a leggere

Cùcara Màcara

domenica 17 gennaio 2010

Su internet sembra esserci una guerra riguardo quale sia il miglior ristorante messicano di Roma. Io me ne sono altamente fregato, e sono andato a quello più vicino a casa. Incidentalmente, secondo alcuni risulta essere il migliore; tranne che per gli altri. Fa niente: lo stesso sarebbe accaduto con qualsiasi altro ristorante. Lalla è stata […][...] → Continua a leggere

Burger King

domenica 20 dicembre 2009

Non ci ero mai stato. Ho così potuto verificare che esistono panini di questo genere che non sanno di McDonald. Comunque, per ora preferisco il McDonald. Cosa ho provato: – Double Whopper + Cheese Cosa dovrò provare: – Big King XXL (suggerito da Lalla) Da evitare: – Onion Rings (troppa cipolla) Da riprendere: – Chicken […][...] → Continua a leggere

2012 / Arthur Land (Warner Village)

mercoledì 25 novembre 2009

Che dire? Comincia male. Prosegue un po’ meglio. Finisce [CUT ANTISPOILER]. Cinema: Warner Village (Parco de’ Medici, Roma) Combriccola: Fry, phil_jack (…), Bomber Costo: 8 €. Se fossimo stati donne, invece, 4.50 €. Questo si traduce in: perché dovrei andare ancora al Warner Village? Non solo sono ladri, ma anche froci. Abbiamo anche cenato in […][...] → Continua a leggere

Ristorante RU YI (cucina cinese)

venerdì 16 ottobre 2009

Stavolta ristorante cinese di lusso. Dicono che sia uno dei migliori di Roma, se non il migliore. Di certo l’unico in cui si paga 30 euro a persona. Ma forse la parola “persona”, nel nostro caso, andrebbe chiarita: Whisky: “Il vero uomo mangia come una bestia.” Whisky, dopo alcuni secondi: “Il vero uomo è una […][...] → Continua a leggere

Il secchio e l’olivaro

giovedì 18 giugno 2009

Pensavo di riuscire a far passare inosservato il mio compleanno, ma… IL SECCHIO E L’OLIVARO (scelto con voto di maggioranza tra 3 alternative) è una pizzeria sperduta sulla Portuense, molto facile da raggiungere, anche se te ne accorgi solo quando ormai sei completamente convinto di esserti perso, visto che fino alla curva prima c’è il […][...] → Continua a leggere

Mother India

domenica 26 aprile 2009

Sembra che tutti i ristoranti etnici debbano servire quasi esclusivamente cibi ultrapiccanti. Il ristorante indiano è un altro di quelli che non fa eccezione. Mother India, che è anche un film del 1958, è situato tra via Nazionale e Via Cavour, in una strada dove a fargli concorrenza ci sono altri DUE ristoranti indiani, oltre […][...] → Continua a leggere

Ristorante cinese “Leone d’oro”

sabato 28 febbraio 2009

Ristorante cinese non-bettola nei pressi di Tuscolana / Re di Roma / Arco di Travertino. Tovaglie di cotone e non di cartone. Fritture non troppo pesanti. Ravioli al vapore con gamberi “trasparenti” di dimensioni adeguate (e non minuscoli come avviene in molti altri ristoranti). Va bene sia in gruppo che in coppia, ma vista la […][...] → Continua a leggere

La Fortaleza del Inca

sabato 31 gennaio 2009

Ebbene si, alla fine ci siamo andati. E’ un ristorante peruviano, un posto praticamente sconosciuto e invisibile. Se ci passi davanti, non ti accorgi che c’è. Devi cercarlo alcuni minuti con Google Streets: “La Fortaleza del Inca”, in via Romanello da Forlì, 14 (Roma). Il locale è completamente deserto, quindi il servizio è efficiente e […][...] → Continua a leggere

O’ Vesuvio

domenica 1 giugno 2008

Una cosa bisogna dire dei napoletani: la pizza che fanno è troppo buona. O’ Vesuvio (chiuso il mercoledì) non sta a Napoli, bensì in Via Boston, Torvajanica, e mi ha fatto la pizza margherita più buona che abbia mai assaggiato. L’ho mangiata con gusto di fronte a un incidente stradale.[...] → Continua a leggere

Panino Espresso MAGNA-MAGNA

giovedì 13 marzo 2008

http://www.paninoespresso.it/ Paninaro segnalato dall’orbo Sat. Ogni panino ha il nome di un uomo politico. E il panino con la mortadella ovviamente si chiama Romano. Io ho potuto “testare” Silvio (gamberetti, polpa di granchio, lattuga, salsa rosa) e Gianfranco (salmone, mozzarella, rucola, salsa rosa). Forse è l’ultimo posto in cui ha senso esprimere una preferenza tra […][...] → Continua a leggere

Dieta mediterranea

martedì 8 gennaio 2008

Sto seguendo una dieta bilanciata che fornisce tutti gli elementi nutritivi necessari al fabbisogno settimanale giornaliero.[...] → Continua a leggere

Pizzamia

mercoledì 10 ottobre 2007

In questa pizzeria si mangia e basta. Non si deve fare altro. Non bisogna neanche tagliare la pizza, perché arriva già suddivisa in spicchi della dimensione giusta. Le posate, inutile retaggio della cultura europea, non vengono fornite. L’unica preoccupazione del cliente è quella di stare attento a non scottarsi il palato. Io mi sono scottato il palato. Locazione: Pizzamia – viale Tirreno […][...] → Continua a leggere

Dar Quajaro (ar Quarticciolo)

giovedì 4 ottobre 2007

Coturnix Coturnix (Quaglia) Il quartiere non è dei migliori (un pazzo a un incrocio, un piccolo gruppetto di oche starnazzanti, inseguitori automobilistici, poster di commemorazione di persone morte, ecc…). E ci pensa il padrone del locale a farti trovare la strada giusta, tante volte la stessi smarrendo: “MA ‘NDO CAZZO ANNATE? SE CERCATE ER QUAJARO […][...] → Continua a leggere

La Baguette

venerdì 21 settembre 2007

Avevo fame, e camminavo nei pressi di via del Corso, quando “La Baguette” è improvvisamente apparsa davanti ai miei occhi. Si è materializzata nel punto in cui prima stava “Le Pain Quotidien” (il pain francese, non il pain inglese). O forse, più probabilmente, ha aperto lì accanto. Locazione: Via Tomacelli 22 (Roma – Via del Corso) Importo: 14 euro a […][...] → Continua a leggere

Rivalutazione giapponese

giovedì 13 settembre 2007

L’intenzione era di andare alla solita bettola cinese coi tavoli fritti. Invece sono finito in un lussureggiante ristorante giapponese, dotato di una simpatica e carina cameriera orientale, pronta tanto ad abbindolare i clienti all’esterno quanto a ridere loro in faccia ad ogni (inevitabile) stupidaggine detta. Anni luce avanti all’unico altro ristorante (cino)giapponese in cui sono stato. Genkai – uno di quei due cuscini a […][...] → Continua a leggere


English Translation