Tracolla Kata Reflex-C

Descrizione del prodotto: vedi sito.

Ho comprato questa tracolla per vari motivi:

  • evitare di andare in giro con la scritta   Nikon   in bella vista in luoghi tipo metro e parchi desolati;
  • avere una superficie di appoggio più ampia e comoda sul collo;
  • ridurre la sensazione di peso quando cammino;
  • spendere poco.

Direi che la Kata Reflex-C soddisfa tutti e 4 i requisiti, visto che praticamente non ha scritte, è più larga dell’originale, è in neoprene (e quindi leggermente elastica, così da ammortizzare il peso ad ogni passo), e costa meno di 20 euro spedita a casa. Inoltre, ha ben due tasche laterali, in cui è possibile riporre memory card di riserva, telecomando, Diazepam.

Tuttavia si porta dietro qualche difetto:

  • resistenza sconosciuta;
  • laccetti leggermente più sottili;
  • zip delle tasche fastidiosa (anche se non è di plastica dura, potrebbe rigare o provocare difficoltà quando si ripone la fotocamera in spazi ristretti);
  • mancanza di anello nei laccetti.

Non sono comunque gravi difetti, tanto più che gli ultimi due si possono risolvere facilmente togliendo i cosetti di gomma (è possibile metterci un semplice cordino) e utilizzando gli anelli della tracolla Nikon, come nelle seguenti foto:

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...

3 Commenti a “Tracolla Kata Reflex-C”

  1. spl33n scrive:

    io utilizzo un hand grip e metto l’obbiettivo in tasca

  2. animalinstinct scrive:

    io non ce l’ho mai fatta, a comprare una tracolla. in genere giro con tutto (corpo macchina, obiettivi, adesso anche il lensbaby con la sua ingombrante scatola, treppiedino ‘nonsisamai’, caricabatterie,memorycard…) stipato in acconcio zaino…

  3. Patrizio scrive:

    oddio, stipi la reflex nello zaino e tieni il lensbaby nella scatola?

Scrivi un commento



» Torna al Blog «




English Translation