Archivio di settembre 2007

Mindscan

domenica 30 settembre 2007

In filosofia esiste il concetto di “zombie“. […] Uno zombie non è una persona, sebbene agisca in modo perfettamente simile a quello di una persona. […] Lo zombie è responsabile della maggior parte delle cose che diciamo. Incredibile come abbia potuto ritrovare, in questo romanzo hard sci-fi di Robert J. Sawyer, moltissimi pensieri astratti su cui […][...] → Continua a leggere

Catena

venerdì 28 settembre 2007

LuceElettrica io ti maledico. Comunque a me piace chiudere le catene, quindi non segnalo nessuno. Dopo quasi 20 anni che abito in questa casa, e che ho il letto più o meno nella stessa posizione, ancora non ho deciso in che verso dormire; ogni notte si ripresenta il problema e mi giro continuamente, chiedendomi: “sto meglio con […][...] → Continua a leggere

No(n ne possiamo più) Anorexia

mercoledì 26 settembre 2007

Ma perché invece di dedicare tutte queste attenzioni alle anoressiche, semplicemente non le abbattono? Basta comodini, viva le bisteccone. (comodino deriva dalla sensazione che si prova nel toccare una ragazza troppo magra: è indistinguibile dalla serie di superfici, spigoli e angoli che la mano incontra la mattina quando tenta di spegnere a tentoni la sveglia […][...] → Continua a leggere

La signora Dalloway

domenica 23 settembre 2007

Neanche questo mi è sembrato un libro di fantascienza – hey mie muse e consigliere, a me piace la SF! Leggere un libro ambientato nell’Inghilterra degli anni ’20 fa un certo effetto dopo averne letto un altro ambientato nella stessa identica zona ma nel 1700. Tra le altre cose mi ha delineato nella mente un arco che […][...] → Continua a leggere

Darth Vader nonsense

domenica 23 settembre 2007

Ho sempre pensato che Darth Vader (o Dart Fener, come hanno tradotto ai bei tempi, quando cioè le traduzioni e i doppiaggi più schifosi erano comunque belli quanto l’originale) sia una delle figure più adatte a suscitare ilarità. Forse è per la sua imperscrutabilità. O per la soggezione che incute quella figura enorme e nera. […][...] → Continua a leggere

La Baguette

venerdì 21 settembre 2007

Avevo fame, e camminavo nei pressi di via del Corso, quando “La Baguette” è improvvisamente apparsa davanti ai miei occhi. Si è materializzata nel punto in cui prima stava “Le Pain Quotidien” (il pain francese, non il pain inglese). O forse, più probabilmente, ha aperto lì accanto. Locazione: Via Tomacelli 22 (Roma – Via del Corso) Importo: 14 euro a […][...] → Continua a leggere

Enemy spotted!

martedì 18 settembre 2007

Uscito alle 10.20 per effettuare una verbalizzazione. Alle 16.20: “Non abbiamo i verbali. Dovete tornare giovedì”. E’ stata una delle file più lunghe che abbia mai fatto. Dopo circa 3 ore che il professore nemico non si vedeva il team dei verbalizzandi ha cominciato a cercarlo sparpagliandosi per la mappa, dividendosi come i marines, rimanendo ovviamente in contatto radio […][...] → Continua a leggere

L’uomo che ride

domenica 16 settembre 2007

Fun, come cant e humour, è un termine intraducibile. Il fun sta alla farsa come il pepe al sale. Entrare in una casa, sfasciarvi uno specchio costoso, sfregiare i ritratti di famiglia, avvelenare il cane, mettere un gatto nella voliera, tutto questo si chiama “dare uno spettacolo di fun”. Comunicare una falsa cattiva notizia per […][...] → Continua a leggere

Malvestite

sabato 15 settembre 2007

Mi sono imbattuto in questo sito/blog: le Malvestite. E’ uno dei più divertenti che abbia mai visto. Sopratutto il post sui Tokio Hotel (Twincest), l’ultimo, che è riuscito a generare in un giorno una mole impressionante di commenti di persone che si autosotterrano semplicemente aprendo bocca. Ma anche se sono particolarmente affezionato a questo effetto, […][...] → Continua a leggere

Hash to hash, dust to dust

venerdì 14 settembre 2007

(No, non è un errore ortografico.) Oggi mi sentivo molto commit order-preserving conflict serializable; mi sentivo di poter evitare qualsivoglia non-repeatable read e di saper gestire senza troppe latenze anche uno strong-strict two-phase lock. I miei B+-Tree crescevano rigogliosi, senza il minimo overhead sulla foglia destra, sfruttando appieno i 101 (si, 101, cifra tonda) block […][...] → Continua a leggere

Rivalutazione giapponese

giovedì 13 settembre 2007

L’intenzione era di andare alla solita bettola cinese coi tavoli fritti. Invece sono finito in un lussureggiante ristorante giapponese, dotato di una simpatica e carina cameriera orientale, pronta tanto ad abbindolare i clienti all’esterno quanto a ridere loro in faccia ad ogni (inevitabile) stupidaggine detta. Anni luce avanti all’unico altro ristorante (cino)giapponese in cui sono stato. Genkai – uno di quei due cuscini a […][...] → Continua a leggere

Prima TV

mercoledì 12 settembre 2007

No, no, no Italia 1, questa puntata di Grey’s Anatomy non è “prima TV”, visto che l’avete già trasmessa altre tre volte, di cui una non più di una settimana fa. Ma perché scrivono sempre “prima TV”, su qualsiasi cosa? Che poi cambio, e cosa vedo? Lo Squalo III. Senza effetto 3D. Beh, almeno non ci […][...] → Continua a leggere

Alza la mano destra

lunedì 10 settembre 2007

“Giuro sotto pena delle leggi civili o criminali che sono la persona che ha postato ognuno dei precedenti messaggi o che sono autorizzato a richiedere l’eliminazione da parte della persona che ha postato tali messaggi.” A leggere questa frase (da copiare in una form della procedura di rimozione messaggi di Google Groups), mi  sono improvvisamente sentito […][...] → Continua a leggere

Personaggi biblici controversi

venerdì 7 settembre 2007

In un imprecisato momento della surreale storia dell’umanità, Mosè ricevette da Dio in persona l’incarico di parlare di alcune questioni burocratiche con il Faraone d’Egitto. Mosè, inizialmente, rifiutò. “N-non po-poposso ca-ca-caro dio, ta-ta-tatartaglio i-i-i-io” disse (strano che Dio avesse dimenticato che Mosé era balbuziente). Ma Dio ha sempre una risposta pronta, e propose così a Mosè di farsi […][...] → Continua a leggere

DIY

giovedì 6 settembre 2007

Che dobbiate cucinare serpenti, far eruttare vulcani da scrivania, sapere l’ora, cambiare canale alla TV, regalare bellissimi anelli da pochi soldi, anzi da una moneta, accendere una sigaretta enorme, assomigliare alla principessa Leia, sfoggiare una borsa trendy, o semplicemente fare un po’ i deficienti. Sappiate che potrete farlo da voi (Do It Yourself – DIY). >>> http://www.makezine.com/blog/archive/diy_projects/ <<<  [...] → Continua a leggere

Disturbia

mercoledì 5 settembre 2007

“Mi hanno tirato un sacco pieno di merda! Ma non l’ha visto, mi hanno tirato un sacco pieno di merda!” – Kale (Shia LeBoeuf), parlando dei ragazzini merda e fuggi. Compagni di viaggio: Lalla (con il suo CD “Merda”), Parigino (bimorso), Filet-O-Fish (mai più), alcuni soggetti di sesso non perfettamente identificato, visibilmente borderline e con alopecia galoppante, e […][...] → Continua a leggere

Save the cheerleader, save the world!

lunedì 3 settembre 2007

Compatisco chi dovrà vederselo una puntata alla volta, in italiano, con la pubblicità.[...] → Continua a leggere

Preparazione Workshop n. 2

lunedì 3 settembre 2007

– Scova l’intruso nella foto – Dr. Fry: mi sono fatto venire la salmonellosi mangiando gamberetti crudi grande esperienza di vita Dr. Pat: beh questo ed altro per i gamberetti Dr. Fry: infatti lo rifarei Dr. Pat: ma stai ancora male? se si, potremmo andare dal cinese, e se no anche Dr. Fry: sto sotto antibiotici […][...] → Continua a leggere


English Translation